4 meraviglie da vedere a Torri in Sabina

torri in sabina

Torri in Sabina è un meraviglioso borgo del centro Italia. Noi di la Sabina nel Cuore non possiamo fare a meno di darvi qualche informazione in più, sperando di invogliarvi ad organizzare una piccola gita.

Questo piccolo borgo è pieno di testimonianze storiche e se decidete di andare dovete assolutamente visitare il centro storico.

Il centro storico, cosa vedere

All’interno del centro storico di Torri in Sabina potete trovare la Collegiata di San Giovanni Battista. Costruita nel 1400 al suo interno conserva una fonte battesimale del VI secolo e importanti tele di scuola umbra.

Se vi trovate a Torri in Sabina non potete di certo fare a meno di visitare il Castello, risalente al XIII secolo.

Museo Territoriale Agro Forovano

Non si tratta propriamente di un museo bensì di un’istituzione culturale che opera sulla valorizzazione dei beni culturali. Sono ben 15 i Comuni della provincia di Rieti che hanno aderito a questa iniziativa ma la sede è proprio a Torri in Sabina. Lo scopo dell’ente è quello di valorizzare i beni culturali del territorio secondo l’ottica di un “museo diffuso”.

Chiesa di Santa Maria in Vescovio

La chiesa si trova a Vescovio, una frazione di Torri in Sabina. Costruita nell’VIII secolo è stata distrutta, ricostruita e restaurata diverse volte nel tempo. Particolarità di questa chiesa è la navata che ospita un affresco raffigurante il Giudizio Universale ed alcuni episodi tratti dal Vecchio e Nuovo Testamento. Bellissimo anche il campanile.

Torri in Sabina

Piatti tipici

Come ben sapete noi di la Sabina nel Cuore siamo dei buongustai e non possiamo fare a meno di citare il piatto tipico di questo borgo: il “Fallone”, un calzone farcito con verdure degli orti locali. Nato nella povera cucina contadina è ancora oggi un piatto semplice e molto diffuso.

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare