Un trasloco in 14 piccole mosse

Move out

Devi fare un trasloco ma non sai da dove cominciare? Oggi ti diamo qualche piccolo consiglio utile per organizzare il tuo trasloco in 14 piccole mosse.

Fare un trasloco può essere davvero stressante se non si organizza tutto nei minimi dettagli.

Non riducetevi all’ultimo minuto, è bene organizzare al meglio il vostro tempo di modo da avere tutto pronto ed in ordine prima di trasferirsi nella nuova casa.

1. Scegli la giusta compagnia

Se la nuova casa è distante ed hai bisogno di una compagnia di trasporto è bene fare delle ricerche online o anche chiedere ad un’agenzia.

Ad esempio, se hai appena acquistato una nuova proprietà tramite un’agenzia immobiliare puoi chiedere a loro di consigliarti una compagnia. L’organizzazione è alla base di tutto!

Trasloco

2. Trasloco “fai da te”

Se hai deciso di effettuare un trasloco “fai da te” organizza bene la grandezza degli scatoloni ed il tuo tempo.

Non hai un’auto in grado di trasportare tutti i tuoi scatoloni? Noleggia un furgone o un mezzo che ti consenta di portare, in maniera sicura, tutti i tuoi averi nella nuova casa.

3. Organizzare gli scatoloni per stanze

Quando si fa un trasloco è bene organizzare e fare gli scatoloni suddividendo gli oggetti in base alle stanze in cui dovranno essere riposizionati nella tua nuova casa.

4. Comincia con gli oggetti che utilizzi di meno

Non ridurti all’ultimo! Comincia a fare gli scatoloni riponendo gli oggetti che utilizzi di meno: cornici, indumenti che non indossi, utensili da cucina, ecc.

5. Non fare scatoloni troppo pesanti

Se hai deciso di fare un trasloco “fai da te”, ma anche se hai deciso di affidarti ad una compagnia di trasporti, ti consigliamo di non fare degli scatoloni troppo pesanti o troppo grandi.

In questo modo la nuova casa non sarà in disordine ed avrai modo di svuotare gli scatoloni poco alla volta.

6. Riponi gli scatoloni in una stanza

Effettuare un trasloco è stressante e richiede davvero molto tempo.

Puoi prendere un giorno o due di ferie o, magari, imballare tutto nel weekend.

Ti consigliamo di riporre gli scatoloni già chiusi in una stanza che utilizzi meno. In questo modo eviterai lo stress causato dal disordine del trasloco.

Trasloco

7. Decluttering

Risulta difficile “liberarsi” dei propri beni ed averi. Assicurati di portare con te solo gli oggetti che davvero utilizzi.

L’organizzazione è alla base di tutto! Fai spazio. Lascia spazio a nuovi oggetti che potrebbero essere utili nella nuova casa.

Ci sono vestiti che non indossi più? Utensili da cucina, regalati da una zia anziana, che proprio non sai come utilizzare? Oggi puoi vendere online tantissime cose. In questo modo avrai con te solo gli oggetti che davvero ti servono.

In alternativa, puoi sempre decidere di donare gli oggetti che non usi più!

Trasloco decluttering

8. Piante e fiori

Se la tua attuale casa è piena di piante e fiori sicuramente ci terrai a portarli con te. In questo caso ti consigliamo di fare bene attenzione al trasporto di questi oggetti.

Piante e fiori sono le ultime cose che ti consigliamo di metter via durante un trasloco.

Trasloco piante e fiori

9. Ricordati di numerare gli scatoloni

Durante un trasloco tutto può sembrare disordinato e poco organizzato. Organizzazione è la parola chiave!

Numera gli scatoloni, scrivi in poche parole cosa contengono, suddividili per stanze.

In questo modo, quando sarai nella nuova casa, potrai decidere di svuotare gli scatoloni poco per volta.

10. I mobili

Hai mobili da portare con te? In questo caso, a meno che non siano di piccole dimensioni, ti consigliamo di farti aiutare da una compagnia di trasporti. Durante il trasloco si potrebbero danneggiare!

Trasloco mobili

11. Cosa fare prima del trasloco

Una volta organizzato tutto, ed aver imballato per bene tutti i tuoi averi, è bene tener conto della casa che stai lasciando.

Occupati di pulire a fondo tutte le stanze. Ridipingi le pareti. Sostituisci ciò che è stato rovinato.

Se la tua nuova casa si trova in un centro storico o un’area che richiede permessi, ricordati di contattare il Comune per informarti. In questo modo avrai tutto organizzato per il giorno del trasloco.

Un’altra cosa che ti consigliamo di fare è di assicurarti che la nuova casa sia pulita e pronta per il tuo trasloco, di modo da riporre gli scatoloni e cominciare a svuotarli fin da subito.

12. Il giorno del trasloco

Il giorno del trasloco è bene controllare di aver preso tutti gli scatoloni ed i propri averi.

Ricontrolla di aver portato con te tutto ciò che ti appartiene.

Come per la prima fase del trasloco, ti consigliamo di riporre gli scatoloni in una stanza che non utilizzi. Ciò ti permetterà di svuotare i tuoi scatoloni in tutta calma e di avere una casa ordinata.

13. Dopo il trasloco

Dopo aver effettuato il trasloco è bene organizzare cosa fare nei giorni seguenti. Inizia a svuotare gli scatoloni che hanno all’interno oggetti di cui non puoi fare a meno: vestiti, utensili da cucina, oggetti per il bagno.

Dopodiché, organizzati e comincia a svuotare gli scatoloni in base alle stanze della nuova casa. Ricordi che ti abbiamo consigliato di numerare gli scatoloni e di scrivere cosa ci fosse all’interno? In questo modo questo passaggio sarà molto più facile.

14. Finito il trasloco

Dopo aver svuotato tutto gli scatoloni sei finalmente a casa. In base alla grandezza della casa e degli scatoloni il trasloco può richiedere più o meno tempo.

Questo è il momento in cui puoi decidere se sia necessario acquistare nuovi oggetti per la tua abitazione.

Ora goditi la tua nuova casa!

Facci sapere se il nostro articolo è stato utile.

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare