4 cose da vedere a Magliano Sabina

Magliano Sabina

Magliano Sabina è un borgo della Sabina molto interessante che dovete assolutamente visitare se vi trovate nei dintorni.

Come ben sapete, noi di La Sabina nel Cuore, amiamo il territorio sabino e ci teniamo a farvi conoscere tutte le meraviglie che caratterizzano i nostri borghi.

Se vi trovate a Magliano Sabina dovete assolutamente visitare alcuni luoghi di interesse. Vediamoli insieme.

Le Chiese

Se vi trovate all’interno del borgo di Magliano Sabina dovete assolutamente dedicare tempo alle due chiese: San Pietro e San Liberatore.

La chiesa di San Pietro è una chiesa romanica risalente al XII secolo ed è uno dei monumenti più antichi del borgo. L’unico affresco rimasto all’interno della chiesa raffigura la Madonna con Bambino.
All’interno della chiesa di San Pietro di Magliano Sabina potete trovare anche la Natività: una macchina scenica rappresentante la natività, costruita da Luciano Minestrella.

La Chiesa di San Liberatore, o anche chiamata la chiesa dei Sabini, è il duomo di Magliano Sabina. La costruzione della chiesa risale al XIV secolo.

Al suo interno potete trovare diverse tele dipinte, tra cui quella del Santissimo Salvatore detta “Pala Falconi”. Un’altra pala da ammirare è “l’inconorazione della vergine con una predella che racconta il miracolo della Madonna di Uliano” di Rinaldo Jacovetti da Calvi.

Magliano Sabina

Piazza Garibaldi

Dovete assolutamente fare una passeggiata a Piazza Garibaldi. Qui, infatti, potrete ammirare la sede del comune di Magliano: Palazzo Vannicelli. La particolarità del palazzo è il portale a bugna di diamante.

Inoltre, sempre all’interno della piazza, potete ammirare la Torre Civica annessa al Palazzo Vescovile.

Il museo civico archeologico

Il museo civico archeologico di Magliano si trova all’interno di Palazzo Gori. Il museo è costituito da 4 sezioni che rappresentano i periodi: Preistorico, Protostorico, l’epoca arcaica e l’epoca romana.

L’esposizione delle opere è incentrata sulle testimonianze della civiltà che si è sviluppata nella regione circostante. Grazie ai ritrovamenti si è stati in grado di ricostruire le linee fondamentali dell’insediamento sabino di Magliano all’interno di questo museo.

Vi consigliamo di consultare il sito web del Comune per gli orari ed informazioni riguardanti la visita al museo (link qui).

Il santuario di Santa Maria delle Grazie

Il santuario di Santa Maria delle Grazie di Magliano Sabina sorge sopra i ruderi di una rocca medievale. Al suo interno potrete trovare la tavola della Madonna delle Grazie di Pancrazio Iacovetti da Calvi. L’edificio originale è stato costruito nel XV secolo.

Dall’interno del santuario potrete accedere alla cripta protoromanica. La cripta è datata intorno all’anno mille. Qui potrete ammirare delle pitture murali rappresentanti San Francesco e Sant’Antonio.

Magliano Sabina

Vendi casa a Magliano Sabino? Compila il form!

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare