6 cose da vedere ad Antrodoco

Antrodoco

In provincia di Rieti potete trovare il borgo di Antrodoco.

Noi di la Sabina nel Cuore amiamo farvi scoprire le bellezze che circondano il territorio sabino.

Antrodoco è un borgo che dovete assolutamente visitare se vi trovate nelle vicinanze.

Il centro storico e Porta Sant’Anna

Se vi trovate ad Antrodoco dedicate un po’ del vostro tempo ad una passeggiata all’interno del paese.

Potete entrare all’interno del centro storico tramite Porta Sant’Anna: porta che permetteva l’ingresso al centro del paese a coloro che provenivano dalla Salaria.

La Piazza principale di Antrodoco è Piazza del Popolo all’interno della quale avrete modo di ammirare la fontana dello scultore Sotero Sciubba ed il Palazzo Pallini.

La chiesa di Santa Maria Extra Moenia

Appena fuori dal centro storico potete trovare la Chiesa di Santa Maria Extra Moenia (“fuori le mura”). Questo è uno dei monumenti più importanti del Comune di Antrodoco.

Costruita nel’XI secolo, originariamente fu dedicata a San Severo, primo parroco del paese.

Nel corso dei secoli l’edificio è stato ristrutturato e restaurato diverse volte.

Al suo interno la chiesa è composta da 3 navate. Lungo le pareti è possibile trovare diversi affreschi, raffiguranti la Crocifissione, San Giovanni Battista, Santa Caterina da Siena.

Antrodoco

Il santuario della Madonna delle grotte

Il Santuario della Madonna delle grotte di Antrodoco risale al 1600. La chiesa fu costruita dove una pastorella aveva ritrovato, nel 1601, l’immagine sacra che rappresentava la Vergine con Gesù bambino in braccio.

Lo stile della chiesa è barocco e al suo interno si presenta con una sola navata.

La chiesa di Santa Maria Assunta

La Chiesa di Santa Maria Assunta è il duomo di Antrodoco.

Durante il corso dei secoli la chiesa è stata distrutta e ricostruita. Inizialmente la chiesa era dedicata alla Madonna del Popolo, solo negli anni ’50 è avvenuto il cambio nome.

Il Monte Giano

Il Monte Giano presenta una pineta, di circa 8 ettari e 20.000 pini, realizzata dalla Scuola Allievi Guardie Forestali nel 1939, come omaggio a Benito Mussolini. Da diversi Km di distanza si può notare sul monte la scritta “DVX”.

La scritta è patrimonio artistico e monumento naturale.

Antrodoco

Il Castaldato di Antrodoco

Il Castaldato di Antrodoco è una rivisitazione storica che rievoca le tradizioni del Medioevo. Alfieri, giullari e damigelle accompagnano i visitatori per le vie del paese alla scoperta del passato.

Vi consigliamo di visitare il sito web (link qui) per scoprire in che date si terrà.

Vendi casa a Antrodoco? Valutiamo la tua abitazione! Compila il form!

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare